Messaggio di errore

Notice: Undefined variable: is_admin in eval() (linea 1 di /home/storicav/public_html/modules/php/php.module(80) : eval()'d code).

Assemblea dei Soci 2013

Teatro del Popolo - Colle di Val d'Elsa
Domenica 14 Aprile 2013, ore 9.30
Ridotto del Teatro del Popolo - Colle di Val d'Elsa

Domenica 14 aprile 2013, a Colle di Val d’Elsa, presso il Ridotto del Teatro del Popolo (Piazza dell’Unità dei Popoli), alle ore 8:30, in prima convocazione, e alle ore 9:30, in seconda convocazione, è indetta l’Assemblea dei soci per discutere il seguente ordine del giorno:

  1. lettura e approvazione del verbale della seduta precedente;
  2. relazione del Vice Presidente della Società e del Direttore della «Miscellanea storica della Valdelsa»;
  3. ratifica della nomina dei nuovi Consiglieri, cooptati in sostituzione di alcuni dimissionari;
  4. determinazione delle nuove quote sociali;
  5. relazione del Segretario economo e dei Sindaci revisori;
  6. approvazione del Conto consuntivo 2012 e del Bilancio preventivo 2013;
  7. varie ed eventuali.

Seguirà una conferenza del prof. Michele Luzzati dell’Università di Pisa su I banchi di pegno degli ebrei in Valdelsa nel tardo Medioevo.

Alle ore 13 pranzo sociale presso il ristorante 'La Venezia' al prezzo di € 22. Per motivi organizzativi si chiede ai soci interessati di prenotare entro l'8 aprile, telefonando o inviando una posta elettronica ai seguenti indirizzi: miscellanea@alice.it; Giovanni (0577920375, parlano@alice.it); Silvano (0571629420, silvano_mori@virgilio.it).

Nel pomeriggio si terrà una visita al Museo Archeologico ‘Ranuccio Bianchi Bandinelli’ di Colle di Val d’Elsa, guidata dal curatore scientifico dr Giacomo Baldini.


Cari socie e soci,
vorrei che la scadenza dell’assemblea annuale divenisse un momento d’incontro tra tutti noi, un momento in cui tutti i soci, o perlomeno quelli più interessati al buon funzionamento della nostra Società si ritrovano, sia per conoscersi meglio sia per scambiare idee e fare proposte.

La Società attualmente può contare su un Consiglio attento alle proprie responsabilità e funzioni e su una Redazione abbastanza ampia ed efficiente che affianca e condivide con la direttrice le decisioni riguardanti le pubblicazioni della Rivista e della Collana. Personalmente ritengo però necessario coinvolgere di più anche tutti coloro che non rivestono cariche ma che magari potrebbero dare un contributo fattivo e concreto per migliorare la nostra organizzazione. Soprattutto ritengo che tutti dovremmo sentirci più stimolati a far conoscere la nostra Società, a divulgare le nostre iniziative e, infine, a cercare nuovi soci.

Per questo ho ritenuto di reintrodurre la buona usanza di far seguire alla nostra riunione annuale un intervento di una personalità di rilievo, come è il Professor Michele Luzzati, che ci illustri aspetti e problemi ben poco conosciuti della storia della nostra Valdelsa. E’ un ottimo motivo per essere presenti, considerato che la divulgazione della storia è il principale scopo per cui la nostra Società continua a vivere nonostante i suoi 110 anni. Stiamo attraversando tempi difficili, in cui non molto sembra apprezzata la cultura storica … ma, per deformazione professionale, ritengo che sentire e coltivare l’interesse per la storia sia il primo gradino per farci diventare cittadini. Da qui la mia speranza di poter ampliare le possibilità e la presenza della nostra Società nella Valdelsa, con un maggior coinvolgimento anche delle istituzioni locali, i Comuni in primo luogo.

La giornata si concluderà con una visita al Museo archeologico che la guida di Giacomo Baldini, nostro consigliere e redattore della rivista, renderà piacevole e interessante. I due momenti culturali saranno intervallati dal pranzo, momento conviviale che ci permetterà di conoscerci meglio e di avviare se non rapporti amichevoli almeno non troppo formali.

Mi auguro di essere in buon numero e di avviare così una nuova e proficua stagione per la nostra Società.

IL VICEPRESIDENTE
Prof.ssa Oretta Muzzi


 

Assemblea dei Soci del 14 aprlie 2013: vistita la Museo archeologico di Colle